7 December 2018

Controlla la tua auto e riparti alla grande!
Simbolo olio motore

La spia della pressione dell’olio motore è un indicatore presente sul cruscotto del nostro veicolo che, in caso di accensione, può segnalare la presenza di un’anomalia di varia gravità. Ma quali sono le cause della spia della pressione dell’olio motore che si accende? E come intervenire dinanzi a una simile avvisaglia?

Cosa fare se la spia della pressione dell’olio motore si accende

Come intuibile, se la spia della pressione dell’olio motore si accende, è consigliabile fermarsi il prima possibile: una pressione di olio inadeguata può infatti favorire il funzionamento a secco del motore e, dunque, al rischio di grippaggio.

Una volta arrestato il veicolo, il conducente potrà certamente effettuare i primi controlli, ma il nostro suggerimento è quello di non sottovalutare la portata del potenziale problema e, dunque, rivolgersi tempestivamente ad un buon meccanico.

Ad ogni modo, se volete effettuare qualche controllo fai-da-te, il primo è certamente rappresentato dal livello dell’olio. Aprite il cofano, estraete l’astina e osservatene il livello, assicurandovi che sia tra la tacca che segnala il minimo e quella che segnala il massimo. Nel caso in cui la quantità di olio sia invece inferiore al minimo, è opportuno fare subito un rabbocco. È inoltre il caso di sostituire il lubrificante nel caso in cui siano stati percorsi almeno 15 mila km nel caso di auto a benzina, o 30 km nel caso di auto diesel.

Il rabbocco del livello dell’olio va comunque effettuato a motore freddo. Dunque, non fate l’errore di compiere questa operazione dopo una lunga percorrenza, quando il motore è caldo: il calore crea infatti una dilatazione dell’olio, e il risultato che viene generato dal controllo del livello dell’olio potrebbe non corrispondere alla realtà.

Per vostra fortuna, se il problema dell’accensione della spia della pressione dell’olio motore era semplicemente un livello inferiore a quanto adeguato, la stessa spia dovrebbe spegnersi subito dopo, segnalando che la causa scatenante è da considerarsi risolta.

Altre cause della spia della pressione dell’olio motore

Naturalmente, l’accensione della spia della pressione dell’olio motore non  determinata solamente da un livello insoddisfacente di lubrificante.

Un altro controllo è certamente quello che riguarda la coppa del motore: a volte basta un dosso un altro urto per poter danneggiare la coppa e causare la perdita di olio. Valutato che difficilmente in questo caso riuscireste a risolvere in autonomia, non dovrete far altro che portare l’auto in un’officina. Non solo: tenete conto che a volte l’olio può fuoriuscire non dalla coppa, bensì dalle guarnizioni. Anche in quest’ultimo caso, non vi rimane che condurre l’auto in un’officina, al fine di procedere alla loro sostituzione.

Tra gli altri potenziali “colpevoli” di una spia della pressione dell’olio motore che si accende c’è inoltre la pompa, che serve a prelevare l’olio dalla coppa e indirizzarlo sotto pressione agli altri componenti. Anche la pompa dovrà essere monitorata in un’officina, dove si procederà alla sua sostituzione in caso di guasto. Si dia infine un’occhiata anche al filtro, il cui compito – come intuibile – è proprio quello di pulire l’olio dalle impurità mediante una speciale membrana.

Info utili

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi