20 July 2018

Controlla la tua auto e riparti alla grande!
Tagliando auto

Uno degli aspetti importanti che riguardano la cura della propria vettura è senza dubbio rappresentato dal tagliando auto. Cos’è e come si deve fare? Di seguito cercheremo di capire come funziona e quali sono le buone regole per una corretta cura della vostra auto.

Informazioni generali

Il tagliando auto altro non è che un controllo periodico di tutte le componenti della vettura, quelle che quantomeno sono soggette a deterioramento e quindi necessitano di una eventuale sostituzione. Fare questa procedura è volta ad intervenire prima che possano verificarsi problematiche o malfunzionamenti, che possano in qualche modo compromettere la sicurezza di chi sta all’interno della vettura.

Solitamente sono le stesse case automobilistiche che pongono degli intervalli periodici per procedere con il tagliando auto. In genere tale manutenzione si deve fare da un minimo di 15.000 ad un massimo di 30.000 km percorsi. Di solito quelli obbligatori o consigliati sono 3, ma non sarebbe male continuare a fare tagliandi in autonomia rispettando gli stessi intervalli.

Premettendo che filtro olio e lubrificante andrebbero cambiati ogni anno, durante i tre tagliandi obbligatori in genere si procede con un primo controllo abbastanza blando, in quanto le macchine di oggi difficilmente mostrano deterioramenti o malfunzionamenti dopo appena 30.000 km. Il secondo e seguente terzo tagliando sono quelli più approfonditi, andando a riguardare anche componenti come cinghie di trasmissione, pastiglie e dischi dei freni.

Ecco altri controlli che solitamente si fanno durante i tagliandi:

  • Pressione degli pneumatici
  • Stato di usura dei freni
  • Sospensioni
  • Funzionamento delle luci esterne
  • Livello dei liquidi

Nelle vetture prodotte nell’ultimo decennio e anche qualcosa di più, è il mezzo stesso ad indicare quando sarà necessario procedere con il tagliando auto. Tale segnalazione avverrà tramite il simbolo di una chiave inglese che comparirà a fianco dei chilometri percorsi.

Dove farlo?

Fino a prima del decreto Monti che ha avuto efficacia a partire dall’anno 2002, per non perdere il diritto alla garanzia ci si doveva rivolgere esclusivamente ad un’officina ufficiale della casa produttrice della propria vettura. Ad oggi invece, è possibile farlo in qualsiasi altra officina purché autorizzata a effettuare tagliandi.

Quanto costa?

Il costo è difficile da quantificare, in quanto non tutte le auto presenteranno le stesse problematiche, le stesse sostituzioni da effettuare, ma soprattutto non tutte le officine sono obbligate ad un prezzo standard. Possiamo solo dire che il costo di un tagliando auto presso l’autofficina autorizzata avrà un costo decisamente più elevato. In linea generale un tagliando auto può andare da un minimo di 150 euro fino a raggiungere anche cifre intorno ai 1000 euro.

Manutenzione

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi