20 July 2018

Controlla la tua auto e riparti alla grande!
Meccanico

È importante che in ogni aspetto della vita della vettura, quando si procede con qualsiasi intervento che la riguardi, sia documentato da colui che ci mette le mani. Quando si è di fronte alla necessità di effettuare il tagliando auto, prima di far intervenire l’officina scelta, sappiate che è necessario essere preventivamente informati tramite un preventivo, di quali interventi verranno effettuati. Non solo, anche del costo di tale operazione (escluse eventuali sostituzioni in corso d’opera delle quali il riparatore dovrà informarvi prima di agire).

Preventivo tagliando auto

Nel preventivo che il responsabile dell’officina dovrà mostrarvi, ci devono essere indicate le seguenti voci:

  • Stima dei lavori
  • Ricambi necessari
  • Listino dei ricambi
  • Tempario di manutenzione

C’è la possibilità che operando sulla vettura, il riparatore vada in contro alla scoperta di problematiche diverse e sostituzioni aggiuntive al preventivo. Siccome ogni pezzo che andrà ad essere sostituito ha un prezzo di listino stabilito dalla casa produttrice, è importante che il preventivo del riparatore sia chiaro e trasparente, per non incorrere in spiacevoli situazioni. Gli unici aspetti che possono e devono variare tra le varie officine, sono rappresentate dal costo dei ricambi e da quello orario della manodopera.

Fattura tagliando auto

Spesso vi sarete trovato di fronte a riparatori che invece di una regolare fattura ben dettagliata vi abbiano rilasciato un foglietto piccolo, ove sopra era indicato solo ‘tagliando auto’ con sotto la cifra di quanto dovuto per l’intervento. Non solo è contro legge perché non rappresenta una regolare fattura ai fini fiscali, ma non vi dice cosa sia stato fatto o meno alla vostra vettura.

La sicurezza

La fiducia nel riparatore è anche garanzia di sicurezza oltre che di trasparenza. I tagliandi vanno fatto con una certa scadenza, che di solito è intorno a 1-2 anni, in base chiaramente a quanto si circola con la vettura. Avere fin da subito un chiaro riscontro negli anni degli interventi fatti, è anche un motivo in più per sapere se chi ha operato sulla vettura lo ha fatto in modo corretto.

Uno degli aspetti importanti che deve essere indicato nel preventivo, ma soprattutto nella fattura finale che dettaglierà ogni intervento fatto, è quello dei controlli. Infatti, secondo le istruzioni fornite dalle case automobilistiche, in seguito al tagliando auto devono essere effettuati anche una serie di specifici controlli. Tale cosa serve a controllare che la vettura sia in buona salute a livello generale e che sia idonea per la messa in sicurezza dei passeggeri.

Manutenzione

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi