29 June 2019

    Controlla la tua auto e riparti alla grande!
    Raducno motociclistico

    Nel corso del 2017, il parco moto circolante in Italia ha fatto registrare una crescita complessiva dell’1.3%, passando dalle 6.600.905 unità registrate nel 2016 alle 6.683.477 dell’anno scorso. Il dato è frutto di un aumento complessivo fatto registrare dai motoveicoli di cilindrata fino a 125 cc (+ 1.2%) e di quelli compresi nella fascia tra i 251 cc e i 750 cc (+2%), così come le moto di alta cilindrata, oltre 750 cc (+4.1%); l’unico segmento a far segnare un calo, seppur lieve, è quello dei modelli di cilindrata compresa tra 126 cc e 250 cc (decremento dello 0.8%). Il quadro statistico è stato elaborato dalla Federpneus, ossia l’Associazione Nazionale dei Rivenditori Specialisti di Pneumatici sulla base dei dati elaborati dall’Automobile Club d’Italia.

    I dati a livello regionale

    Ogni elaborazione statistica di questo genere è in grado di restituire anche un prospetto localizzato, fornendo informazioni relative alla crescita – o alla contrazione – a livello regionale del parco moto circolante in Italia nel 2017.

    Da questo punto di vista, a far registrare il dato migliore è il Trentino Alto Adige, dove il numero di moto in circolazione è aumentato del 4.1 % rispetto al 2016; tra le altre Regioni a far registrare percentuali positive vi sono la Campania (+2.3%), il Molise (+2%) e il Veneto (+1.6%); saldo attivo anche per la Lombardia e la Basilicata (che registrano entrambe un + 1.5%), di poco al di sopra della Liguria e del Piemonte (aumento dell’1.4%). Cresce il parco delle moto circolanti anche in Sardegna, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna, che fanno segnare un incremento dell’1.3%; seguono la Puglia (+1.2%), la Sicilia (+1.1%) e la Toscana (con una crescita dello 0.9%). Lievi aumenti anche per le restanti regioni, eccezion fatta per il Lazio, l’unica a registrare una percentuale di decremento, seppur trascurabile (- 0.1%).

    L’elaborazione ‘territoriale’ di Federpneus riporta anche i dati divisi per cilindrata: il Trentino Alto Adige registra il più alto incremento nella fascia fino a 125 cc (+5.3 %) mentre il dato peggiore è del Lazio (- 0.5%). Per le moto incluse nel range da 126 cc a 250 cc, è ancora il Trentino a far registrare la percentuale più alta (+1.2%) mentre le altre regioni si contraddistinguono per aumenti o cali al di sotto del punto percentuale, eccezion fatta per il Lazio (-2.4%). Per le cilindrate comprese tra 251 cc e 750 cc, il prospetto è generalmente positivo con ancora il Trentino a primeggiare (+4.8%), seguito dalla Campania (+4.7%) e con la sola Valle d’Aosta a registrare un calo, seppur modesto (-0.2%). Infine, per i modelli con cilindrata superiore a 750 cc, la crescita più alta si è verificata in Molise (+ 6.5%).

    Dal punto di vista quantitativo, la regione con il più alto numero di motocicli resta la Lombardia (l’unica a superare il milione di unità) seguita da Lazio e Sicilia (entrambe al di sopra quota 650.000) mentre all’ultimo posto c’è la Valle d’Aosta con 16.293 unità.

    Il problema della sicurezza per i motociclisti

    La Federpneus ha diramato i dati di cui sopra in un comunicato pubblicato tramite il proprio sito ufficiale. Nella nota stampa, la Federazione sottolinea anche come “la crescente diffusione dei motocicli sulle strade del nostro Paese pone in primo piano anche la questione sicurezza stradale”. L’associazione, nel prosieguo del comunicato, invita i motociclisti a “porre attenzione allo stato di efficienza del mezzo ed in particolare dei pneumatici, verificandone lo stato di usura, le condizioni esterne (per rilevare che non siano presenti tagli sospetti o abrasioni) e la pressione di gonfiaggio”.

    È altrettanto importante, in materia di sicurezza, essere bene informati sul tipo di pneumatico da montare: per questo la scelta migliore è affidarsi a rivenditori specializzati nel settore come ad esempio la Euro Import Pneumatici, anche a scopo meramente informativo. Su www.euroimportpneumatici.com , infatti, è possibile reperire informazioni utili inerenti le specifiche tecniche delle gomme, sia per auto che per moto.

    Blog

    Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi