7 November 2018

Controlla la tua auto e riparti alla grande!
Iniettore

Gli iniettori hanno la funzione, in un motore termico, perciò a gasolio o benzina, di iniettare il carburante nei cilindri del motore affinché con la combustione, nel Diesel o lo scoppio con la benzina, il motore generi l’energia necessaria al funzionamento. E’ evidente che se gli iniettori non svolgono correttamente la loro funzione arriverà meno carburante di quanto sere al corretto funzionamento del motore che, di conseguenza, genererà meno energia. Spesso alla base del problema degli iniettori sporchi c’è un carburante sporco a sua volta e un sistema di filtraggio del carburante poco efficiente. Da ciò discende l’importanza di una pulizia o sostituzione del filtro gasolio o filtro benzina che, se sporchi o, peggio, intasati, fanno arrivare più sporcizia  agli iniettori e meno carburante, incidendo sensibilmente sul rendimento del motore e sulle sue prestazioni.

Gli iniettori sono delle parti delicate in cui l’apertura verso il cilindro è stretta per poter spruzzare correttamente il carburante, quindi è il punto in cui più facilmente si accumula la sporcizia, intasandoli. Le auto Diesel sono più soggette ad avere gli iniettori sporchi per via della qualità del carburante e della maggiore presenza di residui oleosi che formano accumuli di sporcizia ma anche nelle vetture a benzina si può frequentemente evidenziare il problema, specialmente se hai l’abitudine di avere sempre la macchina in riserva in quanto la pompa della benzina succhia maggiormente la sporcizia che si deposita sul fondo del serbatoio, che va successivamente ad accumularsi nel filtro e poi negli iniettori se il filtro è a sua volta troppo sporco.

Iniettori benzina sporchi sintomi

Dovrebbe già essere intuitivo cosa accade se gli iniettori benzina sono sporchi: arrivando meno carburante al motore, questo non può funzionare al meglio, generare la potenza che dovrebbe, quindi i sintomi degli iniettori benzina sporchi sono:

  • tendenza del motore a spegnersi a regime minimo
  • maggiore difficoltà nell’avviamento del motore
  • emissione di più fumo dalla marmitta
  • maggiore consumo di benzina
  • auto meno scattante in accelerazione
  • si possono avvertire vibrazioni anomale

Tra tutti questi sintomi, quello che ti resterà più evidente è la tendenza del motore a spegnersi a numero basso di giri poiché il ridotto apporto di carburante rende difficile mantenere in funzione il motore al minimo.

Cosa fare se gli iniettori benzina sono sporchi

In commercio si trovano degli additivi specifici per pulire gli iniettori: si tratta di prodotti chimici che vanno aggiunti alla benzina in occasione del rifornimento e che hanno la capacità di sciogliere i residui che sporcano gli iniettori. Questo additivo dovrebbe essere utilizzato ogni 15-20 mila chilometri ma in molti distributori trovi benzina già additivata, mantenendo in questo modo costantemente puliti gli iniettori. Se nonostante gli additivi utilizzati noti che il problema persiste, non ti resta che portare la tua auto in un’officina che provvederà a smontarli e pulirli o sostituirli se necessario. L’operazione di smontaggio e rimontaggio degli iniettori presenta alcune complessità, per cui se non sei un esperto in meccanica, ti sconsigliamo di lanciarti in questa operazione. Infine un costo: un buon additivo costa online circa 12-13 Euro, non farti fregare.

Manutenzione

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi