17 September 2018

Controlla la tua auto e riparti alla grande!
Olio motore auto

Il livello dell’olio deve essere sempre tenuto sotto controllo, così da evitare delle conseguenze all’automobile. Come si fa? È importante sempre verificare la propria auto con l’aiuto degli esperti. Per verificare il livello dell’olio, parcheggiate l’auto nell’area pianeggiante e poi, a motore caldo ma spento, iniziate a fare il controllo. Fate molta attenzione al calore emanato dal motore. Aprendo il cofano, con l’aiuto della leva che spesso è possibile trovare direttamente sotto il volante, potrete subito iniziare la perlustrazione. Il cofano va bloccato con l’asticella e poi il motore deve essere raffreddato per circa 5 minuti. Bisogna estrarre l’asticella dell’olio che solitamente è rossa o comunque di un colore che mette in evidenza la sostanza lubrificante.

Come misurare lo stato dell’olio per auto

Con un panno occorre pulire l’asticella. A seconda dell’asticella di riferimento, si troverà la scritta minima oppure massima. Bisogna verificare se il livello è rispettato in modo adeguato. Se il livello si trova sotto il minimo, allora dovete subito intervenire anche se non si è accesa la spia dell’olio. Se invece il livello sta nel limite del massimo, allora vuol dire che potete lasciare le cose come stanno.

L’importanza del controllo dello stato dell’olio per auto

Sia se avete sostituito l’olio oppure no, è sempre opportuno far fare delle verifiche periodiche al proprio meccanico esperto. Invece, se avete optato per il fai da te, potete sempre scegliere il tipo di olio adeguato in base a quelle che sono le caratteristiche del vostro veicolo e le indicazioni della casa produttrice. Poi, aiutandovi con un imbuto, lo potete versare a poco a poco, cercando di non superare il livello massimo previsto e segnalato già con il bordo dell’asticella. Solitamente però, se non siete tanto esperti meglio non optare per il fai da te e chiedere il supporto degli esperti.

Le caratteristiche dell’olio da utilizzare

In merito all’olio da scegliere, è sempre opportuno trovare uno che abbia una gradazione adeguata. L’olio per l’automobile deve essere scelto in base anche al tipo di motore e quindi, all’auto che avete. Solitamente, il meccanico sa bene qual è la scelta da effettuare. Infatti a causa dei prezzi alti potreste acquistare un tipo di prodotto che nel corso del tempo potrebbe danneggiare il motore. Per cercare di non incappare in questo errore che potrebbe essere fatale per la salute dell’automobile, è meglio sempre chiedere il consiglio degli esperti. State attenti perché risparmiare va bene, purché si scelga l’olio giusto.  Altrimenti rischiereste di danneggiare l’automobile. In rete ad esempio si trovano numerosi tipi di prodotto che “promettono” miracoli per le auto a prezzi stracciati. Il riparatore sarà in grado di darvi un consiglio per sostituire l’olio e soprattutto per verificare che tutto l’impianto funzioni correttamente. Nel corso del cambio d’olio si deve anche verificare lo stato dei filtri, per evitare qualunque tipo di problema in futuro per la propria vettura.

Blog

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi