Box portatutto auto: caratteristiche, tipologie e consigli per sceglierlo

Box portatutto auto: caratteristiche, tipologie e consigli per sceglierlo

Chi viaggia molto in automobile e trasporta con sé tanti bagagli dovrebbe attrezzarsi con un box da tetto per auto. Si tratta di un accessorio utilissimo dove poter stipare oggetti e valigie senza riempire l’abitacolo interno della macchina.

Riuscire ad immagazzinare tutto l’occorrente all’interno del contenitore facilità le cose perché in auto si viaggia più comodamente e anche con maggior sicurezza senza la presenza di masse voluminose.

Ci sono box da tetto per auto specifici per determinate macchine, che vanno bene soltanto per quelle e dei portapacchi universali, che all’occorrenza si possono smontare e ricollocare su un’altra vettura.

I box universali si agganciano a qualsiasi barra installata sul tettuccio e sono molto più versatili rispetto agli altri modelli.

Come scegliere il portapacchi

All’apparenza la scelta dell’acquisto di un box da tetto può sembrare facile e scontata. Invece, specialmente chi per la prima volta si pone di fronte alla questione, deve tener presente alcune caratteristiche di questi accessori.

Ci sono prodotti di qualità superiore, magari non esattamente economici, che garantiscono una durata nel tempo e una sicurezza maggiore. Prima dell’acquisto bisogna considerare la frequenza d’uso che si fa del box da tetto e dello spazio che si necessita.

Da tenere in considerazione anche altri aspetti come i materiali, la capienza e il tipo di installazione.

Capacità e capienza

Capacità e capienza sono due dei requisiti principali che chi vuole acquistare un portapacchi per auto non deve trascurare. La capacità è espressa in litri ed in genere un box da tetto di fascia media ha una portata che parte dai 300 litri. Questa è in grado di soddisfare le esigenze di una famiglia di tre persone. Sul mercato ovviamente si trovano anche accessori con una portata più elevata.

La capienza non è altro che il carico massimo che il box riesce a sostenere garantendo una completa sicurezza per chi viaggia. Solitamente si attesta sui 50 kg ma è meglio informarsi su quale sia il limite massimo della propria macchina. In genere il portapacchi ha un peso di circa 15 kg.

Baule rigido o morbido

Due le tipologie di bauli per tetto auto. Ci sono modelli rigidi e modelli morbidi. Molto spesso si vedono in circolazione auto con box rigidi, dalle forme aerodinamiche. Sono quasi tutti rivestiti in PVC, un materiale molto resistente e duraturo. Sono i box migliori da installare sul tetto della vettura, non si deformano e sono molto sicuri.

I modelli morbidi si agganciano al tetto dell’auto attraverso delle cinture di sicurezza e sembrano dei grossi borsoni da viaggio. Sono più leggeri e più pratici all’apparenza ma non garantiscono la stessa durata né la stessa sicurezza.

In pratica chi utilizza spesso il portapacchi dovrebbe prediligere l’acquisto di un box da tetto rigido mentre chi lo usa saltuariamente può optare per la versione morbida, molto più economica.

Materiali

Il miglior materiale in assoluto per un portapacchi è il PVC: è resistente agli agenti atmosferici, impermeabile e non soggetto a deformazioni. Anche la plastica rigida garantisce la massima protezione del contenuto ed è un materiale ugualmente consigliato.

Tra i materiali da considerare ci sono anche le cinture di sicurezza e le cerniere di chiusura per fissare i modelli morbidi. Devono essere resistenti ed in grado di bloccare il portapacchi affinché resti ben ancorato durante il tragitto e non si sposti mettendo a rischio la propria sicurezza e quella altrui.

Sicurezza

Per viaggiare con un box da tetto bisogna prevedere il massimo livello di sicurezza. Ciò significa che deve essere ben ancorato e sicuro ed il contenuto non deve assolutamente muoversi.

Molti modelli vanno fissati su un telaio specifico che a volte non viene venduto insieme al box. I portapacchi migliori hanno in dotazione anche un prezioso rivestimento antiscivolo. Questo serve ad avere una totale aderenza del contenitore che non si sposterà durante il tragitto.

Consumo di carburante

Forse non tutti sanno che avere montato sull’auto un box da tetto, caricato di molti bagagli, incide sui consumi della macchina. In effetti è così, e il maggiore consumo può arrivare fino ad un 20% in più.

L’importante è in ogni caso rispettare i limiti di carico previsti dalla normativa per ogni automobile e guidare con maggiore prudenza se il peso è elevato, specialmente nelle curve.

Installazione e manutenzione

La praticità di installazione e di rimozione del box da tetto è un altro fattore importante. Meglio non lasciarlo fissato al tetto della vettura se non si adopera ma riporlo in garage. I portapacchi più piccoli sono meno ingombranti e più facile risulta anche la loro rimozione in casi di inutilizzo.

La manutenzione è semplice ma va eseguita con cura. Se si notano parti difettose è bene intervenire e sostituirle con prontezza. Ingranaggi, serrature, bulloni e viti vanno lubrificati periodicamente affinché risultino sempre perfetti.

Il box da tetto va anche lavato ma ogni modello, a seconda del materiale, può avere un suo sistema di lavaggio. E’ bene leggere le istruzioni contenute nel libretto per seguire i consigli della ditta produttrice.

Portapacchi auto prezzi

I prezzi dei portapacchi sono molto diversi tra loro in base alla tipologia di baule che si va ad acquistare. La scelta va ponderata in base all’utilizzo che si intende fare dell’accessorio. Chi è spesso in viaggio dovrebbe orientarsi sull’acquisto di un baule rigido, pur spendendo qualcosa in più. Questo perché si troverà con un oggetto affidabile, sicuro e durevole.

Le fasce di prezzo partono da quella base, all’incirca dai 100 euro, per un box di discreta qualità, ideale per piccoli carichi. Si passa poi ai portapacchi di fascia alta i cui costi partono dai 300 euro. Questi modelli sono di qualità superiore, hanno una maggiore capienza e sono realizzati con ottimi materiali.

I top di gamma sono i modelli con un costo minimo di 400 euro. Si tratta di box dall’uso continuo e professionale, con capienza elevatissima e sono dotati anche di chiusura centralizzata per una totale protezione.

Come in tutti gli ambiti i prezzi possono variare di molto a seconda della marca, del modello, delle funzionalità e del tipo di acquisto: negozio fisico oppure online.

Dove comprarlo

Sul mercato sono disponibili diverse tipologie di portapacchi. Ti consiglio questo modello perché si può collegare anche se l’auto non dispone di barre sul tetto, oppure puoi vedere tutti gli altri “box portatutto auto” presenti su Amazon, leggere le recensioni e scegliere quello che preferisci.

Sailnovo Box Da Tetto Universale, 585 Litri

Sailnovo Box Tetto Auto Borsa da Trasporto Impermeabile 580L Universale Morbido


Ripartiblog

    Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi